Centralino … come si sceglie?

,
Centralino ... come si sceglie?

Centralino … come si sceglie?

Dopo tanti anni di onorato servizio il tuo adorato centralino inizia a dare segni di cedimento… mi spiace ma di eterno non esiste nulla!

Al solo pensiero di spendere nuovamente le cifre da capogiro che avevi speso anni e anni addietro ti vengono bolle verdognole su tutto il corpo?

Tranquillo … situazione standard tra tutti gli Imprenditori … piccoli, medi e grandi!

Idem per i Liberi Professionisti … di qualunque categoria!

Ad essere sincero, però tu sei decisamente più astuto di tanti (troppi) tuoi Colleghi!

Non aspetti che il tuo centralino si schianti definitivamente ma stai prendendo informazioni per tempo!

OTTIMO!

Generalmente, anche quando è ormai palese anche allo stagista appena arrivato, che il centralino ha le chiamate contate, i tuoi Colleghi se ne fottono!

Prima il macchinone che fà sempre Milano da bere e non guasta mai … gli sci nuovi … vestiti di dubbio gusto ma firmatissimi … le vacanze … regalini vari per amicizie segrete … vizietti di tutti i tipi e poi, quando proprio gli uffici sono paralizzati, allora si apre il salvadanaio e si vede se è rimasto qualche spicciolo per uno strumento di lavoro che, IO, da PROFESSIONISTA delle telecomunicazioni, non mi vergogno a definire INDISPENSABILE!

E allora vai di telefonate a destra e a manca per richiedere preventivi fulminei a tutti quelli che vendono centralini e che hanno la sfortuna di essere trovati su Google dal fenomeno di turno!

Giù di pretese folli!

Lo voglio SUBITO!

Siamo FERMI!

Per noi il telefono è FONDAMENTALE!

I clienti non riescono a trovarci e stiamo perdendo SOLDI!

Ma dai?????

 

Vabbè … errare è umano … non importa se sei un Imprenditore con qualche lacuna nella gestione delle priorità aziendali!

Se vuoi domani mattina ti mando un mio tecnico e ti monto un centralino che ho pronto a magazzino.

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Prima VOGLIO:

il preventivo scritto

lo sconto

il pagamento a babbo morto

valutare anche altri preventivi

Sono mica sono uno scemo che compra la prima cosa tanto per fare e si fà fregare come uno sgarzellino alle prime armi!!!

Sai cosa ti dico caro imprenditore da quattro soldi???

Arrangiati! Domani mattina il mio tecnico andrà a fare altro e il centralino che ho belle e pronto a magazzino lo dò via alla metà a qualcuno che sia meno stronzo di te!

Centralino … come si sceglie?

Con la testa … come qualunque altro strumento di lavoro!

Siamo seri!

 

Ti sembra che io abbia esagerato sino ad ora?

Pensaci bene e vedrai che non ho esagerato proprio per nulla!

Di personaggi come quello che ti ho descritto prima il mondo è pieno.

Il mio mondo così come il tuo mondo!

Giusto?

Chiarito che gente simile meglio perderla che trovarla … veniamo al sodo!

 

IL MONDO DEI CENTRALINI NON E’ PIU’ QUELLO DI UNA VOLTA!

 

E’ CAMBIATO E PER TE E’ CAMBIATO IN MEGLIO!

 

La parola CENTRALINO ormai significa SENZA OMBRA DI DUBBIO suddividere il mondo in  2 categorie ben distinte:

 

CENTRALINO FISICO

CENTRALINO VIRTUALE

Centralino … come si sceglie?

 

Il CENTRALINO FISICO è il classico che anche tu ben conosci.

Più o meno grande, esternamente di plastica o di metallo, fissato al muro o poggiato su di un ripiano, in bella vista o chiuso dentro un rack, analogico o digitale, più o meno costoso ma il centralino fisico è la soluzione classica da cui, sino a poco tempo fa, non si poteva prescindere in ogni ambiente di lavoro mediamente strutturato.

 

Il CENTRALINO VIRTUALE è la modernità che tu forse ancora non conosci.

Non ha una dimensione, non è di nessun materiale, non occupa spazio fisico, non è digitale e neppure analogico, non ha un suo prezzo definito … è qualcosa che esiste ma che non si può toccare con le mani.

COME E’ POSSIBILE?

 

E’ possibile grazie allo sviluppo dell’INFORMATICA di cui non si può più fare a meno … che ci piaccia oppure no!

Praticamente si acquista un servizio e non più un oggetto.

In parole povere, anzi poverissime, quando si acquista un servizio di centralino virtuale, si acquista una licenza per un’APP come ne abbiamo già tante in uso ogni giorno sui nostri smartphone, sui nostri tablet e pc o sulle nostre autovetture.

Un tecnico si reca, su appuntamento, presso la tua sede e porta con se il kit di telefoni, da scrivania o cordless, che hai richiesto all’Operatore con cui hai sottoscritto il contratto tramite il tuo Consulente di fiducia, e li sostituisce a quelli che stai usando abitualmente.

Questi telefoni nuovi hanno installato al loro interno un software che, opportunamente configurato dal tecnico stesso, consentiranno di comunicare internamente alla tua attività e, ovviamente, con l’esterno, esattamente come hai sempre fatto con il centralino fisico, ma con in più una serie di servizi innovativi.

MICA MALE VERO?

Io direi proprio di si perchè questi nuovi servizi, solo per citarne alcuni, sono:

  • eliminazione della macchina fax che si sostituisce con un servizio fax direttamente su di un indirizzo mail
  • inserimento di numeri di cellulare per consentire di essere reperibili anche se fuori sede
  • utilizzo dello smartphone per chiamare usando il numero fisso
  • possibilità di configurare gli interni su telefoni fissi, su cordless, su smartphone, su pc o tablet
  • liberare uffici e locali commerciali da tutti i cavi telefonici … così, se ad esempio sposti una scrivania, non devi più avere nessun tecnico che venga a spostare cavi, prese e chissà cos’altro
  • puoi fare teleconferenze senza che tutti i partecipanti siano dotati di strumenti o programmi particolari … basta avere uno smartphone qualsiasi
  • integrazione delle rubriche aziendali
  • e tanto tanto altro

TI SEMBRA FANTASCIENZA?

 

No, non è fantascienza ma solamente l’applicazione di nuove tecnologie ad un settore un pò datato di cui però nessuno di noi può fare a meno.

Grazie alla diffusione su larga scala di queste nuove tecnologie, anche un piccolo imprenditore o un piccolo libero professionista, può ammodernare ed efficientare il suo ambiente di lavoro, con una spesa decisamente contenuta.

Puoi, quindi, accorpare al tuo contratto delle linee telefoniche fisse, quello del servizio di centralino virtuale senza avere più l’onere di acquistare materiale vario da terze parti, piazzare accrocchi vari in aree climatizzate, sottoscrivere contratti di manutenzione e tutti quegli antipatici oneri dei quali hai sempre dovuto farti carico.

La soluzione centralino virtuale, negli ultimi anni ha riscosso un notevole successo, sia tra gli piccoli Imprenditori e sia tra i Professionisti, perchè si può delegare ad un unico fornitore tutta la voce TELEFONIA nominandolo a UNICO RESPONSABILE di qualsiasi tipo di anomalia, senza più dover essere vittima del classico scarica barile in caso di problemi.

LA VUOI UNA CHICCA?

 

I servizi di nuova generazione, come quello di cui ti sto parlando, garantiscono il funzionamento delle linee telefoniche, anche in caso di guasto nella tua sede!

Le nuove tecnologie si basano sul CLOUD (rilassati … non è mia intenzione dare il via a tecnicismi da NERD) ed è doveroso che tu sappia che, le tue linee fisse, saranno sempre in uso presso la tua sede aziendale ma, di fatto, saranno inserite in uno spazio virtuale che altro non è che il Data Center dell’Operatore.

Quindi, metti caso che una ruspa tranci i cavi telefonici in strada fuori dal tuo ufficio, le tue linee telefoniche continueranno comunque a funzionare e tu non correrai mai il rischio di perdere neanche una telefonata.

 

ADESSO COSA FARAI?

RIMARRAI FEDELE AL SOLITO CENTRALINO FISICO O PASSERAI AL CENTRALINO VIRTUALE?

 

La tua risposta non la voglio sapere e, da PROFESSIONISTA DELLE TELECOMUNICAZIONI, quale sono io, ti dico che l’unica risposta giusta è

DIPENDE!!!

 

Spero tu abbia già letto il mio articolo in cui ti dico che un VERO PROFESSIONISTA DELLE TELECOMUNICAZIONI deve farti presente anche i CONTRO di una data soluzione e non solamente i PRO.

L’avvento del CENTRALINO VIRTUALE non ha spazzato via o reso preistorico il CENTRALINO FISICO.

Sono 2 modi di realizzare una infrastruttura telefonica professionale che, a seconda delle effettive esigenze del Cliente, un VERO PROFESSIONISTA DELLE TELECOMUNICAZIONI ha a disposizione per consigliare la strada più corretta.

Come, ad esempio, per le vacanze.

Mare o montagna?

Non esiste in termini assoluti la scelta corretta.

Dipende dalle tue esigenze!

Ho reso l’idea?

 

Centralino … come si sceglie?

 

Sia esso fisico o virtuale il centralino si sceglie mettendo nero su bianco:

 

effettive esigenze della propria attività

ipotesi realistiche di futuro ampliamento dell’attività stessa

budget economico realisticamente destinabile ad un centralino in relazione al suo effettivo utilizzo

bontà effettiva della infrastruttura telefonica della zona geografica in cui si svolge l’attività

propria predisposizione alla tecnologia

 

Centralino … come si sceglie?

 

Mi raccomando, usa le informazioni che ti ho appena dato per fare LA MIGLIOR SCELTA PER LA TUA ATTIVITA’ e guardati bene dalla miriade di trappole che si nascondono dietro alle offerte mirabolanti del mondo della telefonia per le aziende.

La tipologia giusta di centralino per la tua attività e, quindi, anche il suo prezzo finale, si determina SEMPRE E COMUNQUE facendo la configurazione “sartoriale” della soluzione.

Siccome molto difficilmente l’esigenza esatta di un Imprenditore corrisponde a quella di un altro, l’unica cosa certa che devi fare è sederti a tavolino e configurarla in base alle tue reali necessità con accanto UN VERO PROFESSIONISTA DELLE TELECOMUNICAZIONI.

 

Se ritieni che io o un mio Collega possiamo esserti di aiuto non devi fare altro che cliccare nel riquadro in basso

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.