Coraggio … fatti truffare!

Coraggio ... fatti truffare!

Coraggio … fatti truffare!

Parafrasare il caro Clint è il modo più efficace che ho per raccontarti come funziona il mondo delle telecomunicazioni.

Almeno in Italia.

Quantomeno per quanto riguarda la rimodulazione delle tariffe per chi è già Cliente di un dato Operatore.

Fissiamo subito alcuni punti fermi che devono stamparsi nella tua mente come il nome del tuo primo grande amore.

 

Tutti gli Operatori telefonici devono produrre utili

Il mercato delle telecomunicazioni è acquisitivo

Domanda e offerta è l’unica regola dell’economia

 

Chiaro? … Si! … Allora posso continuare!

Ti voglio raccontare un aneddoto così sono sicuro che riuscirò ad essere estremamente esplicativo.

Si perchè ho veramente a cuore che tu capisca cosa vuole dire

Coraggio … fatti truffare!

 

Un paio di mesi fa mi chiama il mio amico Mario che ha una bella azienda che si occupa di vendita, installazione e assistenza di centralini e con cui collaboro in modo proficuo da anni.

Mi chiede la cortesia di contattare un suo Cliente storico che ha dubbi sulla bontà economica del suo contratto telefonico aziendale con il più storico dei brand italiani.

Per me il classico lavoro a redditività zero ma che è parte della normalità tra professionisti operanti in settori che hanno punti in comune.

Contatto il Signor Giuseppe che si rivela subito il classico “VOGLIO E PRETENDO” perchè “IO SONO IL CLIENTE”

L’ho odiato subito!

 

L’arroganza e la maleducazione sono 2 cose che non tollero … mai … da chiunque!

Non volendo far fare una brutta figura al mio amico Mario, faccio finta di nulla e fisso un appuntamento presso l’azienda di Giuseppe.

Avrei preferito che mi inviasse una mail con la copia dell’ultima fattura ricevuta ma … troppo difficile per sto fenomeno!

Devi sapere che la fattura di un Operatore telefonico dice tutto … beninteso devi essere del settore e conoscere non solo il brand che rappresenti ma, anche e soprattutto, le offerte dei concorrenti.

La fattura è come l’esito dell’esame del sangue!

Dice tutto … se conosci l’argomento!

Leggendo la fattura, in pochi minuti, un PROFESSIONISTA delle telecomunicazioni è in grado di capire la situazione e riesce a darti il consiglio giusto.

Ma Giuseppe è diverso … lui ha altro da fare e non può perdere tempo a mandarmi una mail.

Le sue impiegate??????

Non diciamo eresie … Giuseppe le paga per lavorare non per mandare le mail al primo venuto!

Vado in bagno del mio ufficio e mi guardo allo specchio.

Io non sono il primo venuto … caro Giuseppe … hai chiesto tu a Mario di farti contattare da una persona di fiducia per analizzare la tua situazione telefonica aziendale!!!

Boh … ha ragione la mia amica psichiatra … autoproclamati superiore e non dare peso ai matti!

Ore 14 sono in azienda da Giuseppe come da accordi ma lui, ovviamente, ha di meglio da fare e mi lascia a fare anticamera per almeno 30 minuti.

Senza neanche scusarsi per avermi fatto attendere, mi concede poi il privilegio di sedermi nel suo ufficio e mi mostra le fatture del suo attuale Operatore.

Mi cascano le braccia!

 

4 numeri ed una connessione internet ad prezzo ridicolo, frutto di un accordo di categoria vecchio di almeno 15 anni che lo pone tra i miracolati d’Italia che pagano una cifra assurdamente bassa per un servizio assolutamente di livello.

Giuseppe si conferma quel grande idiota che è!

 

Gli spiego la situazione e lo rassicuro che, chiedere al suo Operatore delle variazioni o, addirittura, cambiare Operatore, non sarebbe stata la mossa giusta.

Caro Sig. Giuseppe non tocchi nulla.

Almeno sino a quando il suo attuale fornitore non le imporrà degli aumenti.

Non l’avessi mai fatto … Giuseppe inizia a farmi il classico pippone da bar di quart’ordine fatto dal classico italiano lamentoso sempre al centro di grandi complotti di cui lui è perennemente vittima.

Le banche, il governo, le tasse, gli immigrati, il COVID, le guerre, il caro energia, AMAZON, i giovani che non hanno voglia di lavorare e via di seguito con tutte le solite cose che la gente mediocre dice pur di dare la colpa a qualcuno del perchè le cose non gli vanno più alla grande come qualche addietro.

Lo lascio sfogare e poi lo saluto … ribadendo che non lo consigliavo di fare modifiche … nonostante fosse mio interesse farlo passare in FASTWEB

Palesemente insoddisfatto della mia CONSULENZA GRATUITA mi saluta senza neanche stringermi la mano … non parliamo di offrirmi almeno un caffè!!!

Dopo un mese abbondante il mitico Giuseppe mi chiama e mi chiede (sempre con i suoi soliti modi scostanti) di andare da lui per sistemare un guaio grosso che un sedicente RESPONSABILE del suo Operatore gli aveva combinato in azienda.

Questa volta ci vado volentieri perchè già sapevo che genere di casino gli avevano fatto e la voglia di vederlo nella M….A mi usciva da tutti i pori.

Puntuale come mio solito, mi presento da Giuseppe insieme al mio amico ed ex Collega Antonio che è Agente dell’Operatore storico del mercato italiano … che è poi lo stesso che stacca ogni mese a Giuseppe le fatture di quell’importo ridicolo.

Te la faccio breve:

  • telefonata del sedicente RESPONSABILE della Sede di Roma
  • proposta super conveniente da confermare subito perchè domani poi non vale più
  • nessuna modifica tecnica
  • tutto come sempre ma ad un PREZZO PIU’ BASSO
  • OFFERTA DEDICATA a Giuseppe per premiarlo della sua fedeltà al brand numero uno in Italia

Risultato? … Non lo sai? … Non ci arrivi da te?

Ok … te lo dico io!

  • vecchia e conveniente offerta annullata
  • numeri trasferiti su 2 nuove soluzioni
  • canone mensile raddoppiato
  • nessuna compatibilità con il centralino di Giuseppe
  • azienda ferma … NIENTE CHIAMATE E NIENTE INTERNET

Antonio gli analizza la situazione e spiega a Giuseppe che è stato truffato e che, PURTROPPO, indietro non si può tornare.

Perchè il suo centralino torni a funzionare deve sottoscrivere una soluzione dell’attuale Operatore che è decisamente ancora più costosa oppure cambiare Operatore.

Io guardo Giuseppe dritto negli occhi e gli chiedo … “Perchè non ha seguito il mio consiglio?” … “Volevo risparmiare di più e dalla direzione di Roma mi hanno promesso uno sconto!”

Adesso ti è chiara la situazione?

Hai capito come funziona quando ti chiamano per farti uno sconto?

 

E tu sei come Giuseppe?

Aspetti la telefonata miracolosa?

Non vedi l’ora che il leader di mercato, a cui sei affezionato da tutta una vita, mandi a sue spese il solito patacca con la proposta mirabolante?

 

Si? … Sei così? … Ok … allora …

Coraggio … fatti truffare!

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.